PUOI DIMAGRIRE: BRUCIA LE CALORIE RIDENDO!

Dimagrire è davvero un progetto impegnativo..che va preso sul serio, no? O almeno questo è quello che pensano tutti, soprattutto quelli che a dimagrire proprio non ci riescono!

Ditemi se non è vero che pensando a dimagrire non vi viene una sensazione di stress, di noia, di pesantezza, di difficoltà…ecc…..

Quanti si divertono pensando all’idea di mettersi a dieta????

 

E se fosse proprio questo uno dei motivi per cui non riusciamo a dimagrire?

Se ci prendessimo…TROPPO sul serio?

Se trasformassimo il nostro occuparci del peso in un preoccuparci e poi…in una vera e propria ossessione?

 

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di una famosa fumettista e di come ha trovato il modo di superare il suo problema con il peso che l’affliggeva da tempo, è un bell’esempio di come il giusto atteggiamento permette di riuscire laddove sembrano esserci ostacoli insormontabili!

 

Riporto le parole dell’articolo di un giornale di qualche settimana fa:

“ Carol, famosa fumettista oggi appare come una cinquantenne in forma perfetta, di quelle che diresti “nate magre”, il suo recente passato non è proprio equilibrato dal punto di vista alimentare. Per tutta la giovinezza ha tentato di perdere i chili di troppo con ogni genere di dieta (quella del cocomero, la scarsdale, la WeightWatchers, per citarne solo alcune), attraverso pericolose pillole, ipnosi e perfino con il verme solitario. Senza mai riuscire a mantenere i risultati.

Finché un giorno, vedendosi grassa e flaccida, ha deciso di liberarsi una volta per tutte di questo “peso”, e ci è riuscita. In The Big Skinny ci racconta come: conteggio delle calorie, sport, preparazione in prima persona di cibi freschi e genuini. Lo trovi abbastanza facile, ma molto noioso? Ti sbagli, non lo è affatto, se come lei, tieni un diario molto ironico delle avventure e disavventure dietetiche.

Insomma “The Big Skinny”, l’Enorme Magrezza (questo è il titolo del suo diario) mette il sorriso sulle labbra fin dal titolo e mantiene l’umore alto tavola dopo tavola. In più spiega, attraverso le immagini (per Carol il modo più efficace per assorbire informazioni), come contare le calorie, scegliere frutta e verdura, trovare le occasioni per fare venti minuti di esercizio al giorno e avere tanta, tanta pazienza, perché il metabolismo ha bisogno di tempo per abituarsi a un nuovo regime. Senza scordare che anche ridere fa bruciare calorie, precisamente 100 l’ora”.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *