Quali sono le tipiche situazioni “ a rischio” che ti possono vedere mettere su qualche chiletto? Può essere utile saperle riconoscere, per avere la possibilità di prevenire il sovrappeso o, comunque, di sapere a quali livelli intervenire per dimagrire.

Le ragioni dell’aumento di peso sono molteplici, ma le puoi dividere in due grandi categorie:

–        fattori fisici: aumento dell’età (e naturale diminuzione dell’attività del metabolismo basale), cambiamento di abitudini alimentari, stili di vita più o meno sedentari che trasformano il corpo

–        fattori mentali: emotività incontrollata, stress, malinconia, euforia

E allora scopri con noi quali situazioni sono da da tenere STRETTAMENTE SOTTO OSSERVAZIONE per controllare la propria linea e il proprio benessere:

1. LA VITA DI COPPIA: eh, sì, è un classico che dopo il matrimonio o l’inizio di una convivenza si ingrassi anche vistosamente, perchè il tipico sentimento è quello di sentirsi “sicuri” e “arrivati” e perchè spesso a causa della vita frenetica la sera ci si rilassa mangiando e bevendo, dando alla cena un valore emotivo e sociale molto elevato…e allora– dirai – devo vivere una vita da single, se voglio essere  in forma e in salute?

Certo che NO! Si può essere felicemente in coppia e felicemente in forma armonizzando i pasti, controllando lo stile di vita e imparando a rilassarsi in coppia anche in situazioni alternative alla tavola.

2. INIZIARE A LAVORARE O CAMBIARE LAVORO: forse ti suonerà strano, ma l’entusiasmo di un nuovo lavoro che inizia è spesso inversamente proporzionale alla linea…che significa? Significa che si cambiano abitudini sia alimentari che di ritmi di vita…cambiano gli orari, i modi e i tempi di spostamento e faticherai a riprogrammare la giornata, cosicchè inevitabilmente tenderai a sacrificare l’attenzione all’alimentazione (pranzi “volanti”, spuntini alle “macchinette” da ufficio) e il tempo dedicato al movimento.

3. SITUAZIONI DI FRAGILITA’ EMOTIVA: e qui si naviga del mare del CIBO usato come consolazione o sostitutivo di una carenza emotiva momentanea…una delusione d’amore, un lutto, un momento di grande stress…Ma ricorda: in questi casi sarà momentaneo anche il sollievo che lì per lì ti sembrerà di trovare nel cioccolatino o nel pacchetto di patatine di turno…perchè un corpo appesantito non farà che peggiorare la tua autostima!

 

E allora tieni gli occhi bene aperti sulle abitudini che cambiano, sullo stato del tuo umore, sulla qualità della tua vita relazionale e professionale…perchè tutto intorno  te può contribuire in maniera significativa a farti dimagrire e vivere una vita in salute.



Author:
Time:
Friday, October 23rd, 2009 at 8:00 am
Category:
dimagrire
Comments:
You can leave a response, or trackback from your own site.
RSS:
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.
Navigation:

Leave a Reply