PUOI DIMAGRIRE: METTI DA PARTE “LA FRETTA”!

Parlando con decine e decine di persone che non riescono a dimagrire, noto spesso un punto che le accomuna: HANNO TUTTE MOLTA FRETTA!

 

Sono anni e anni che sottopongono il proprio corpo ad un’alimentazione squilibrata, ad una vita sedentaria, ad abitudini negative e poi….quando decidono che è l’ora di cambiare VOGLIONO FARLO SUBITO….e se non hanno risultati in brevissimi tempi….SMETTONO!

 

Ecco, ti parlo molto  molto chiaramente: vuoi DIMAGRIRE?

Cioè..vuoi VERAMENTE ARRIVARE AL TUO PERSO FORMA e rimanerci PER SEMPRE???

 

E allora c’è una PRIMA INDICAZIONE fondamentale: niente fretta, niente impazienza!

 

Ok,a questo punto fossi in te, avrei due domande da farmi:

1)      Perchè la fretta non mi aiuta? Non potrebbe, invece, essere da stimolo?

2)      Come faccio a non avere più fretta?

 

Ho indovinato, vero?

 

Ok, mi sembra giusto darti delle adeguate risposte!

Partiamo dalla PRIMA domanda: è vero che ci sono molte persone che “rendono di più” sotto pressione, quando c’è una performance, una scadenza, un’esame…ecc..per cui potrebbe sembrare, in apparenza, che mettersi fretta anche per questo obiettivo possa dare risultati utili.

In relatà questo non avviene per il semplice fatto che il meccanismo del “rendere di più sotto pressione” vale solo per tempi MOLTO BREVI, per periodi limitati in cui la persona focalizza tutta la sua attenzione su un unico settore della sua vita dandogli la massima importanza ( come ad esempio gli ultimi 10-15 giorni di preparazione per un esame).

Questo porre tutta la propria attenzione su un solo settore della vita, porta con sè un naturale squilibrio che, se vissuto per pochi giorni può essere gestibile, non è così nel caso del perdere peso che, per quanto possa variare a seconda dei chili da perdere, non può mai essere “una questione di giorni”, rischia di diventare uno stile abituale che, comunemente, chiamiamo STRESS!

Vivere l’esperienza del dimagrimento sotto stress non fa altro che attivare ancora di più dei naturali meccanismi di ricerca di rilassamento del nostro corpo, relax che spesso siamo abituati a cercare PROPRIO NEL CIBO! Ecco , allora, che ci ritroviamo incastrati in un circolo vizioso da cui è difficile uscire e che ci lascia a pezzi fisicamente e psicologicamente!

 

Con il bisogno di dimagrire velocemente, inoltre, spesso si va alla ricerca di una rivincita con noi stessi: non riusciamo più a guardarci allo specchio, proviamo un dolore ENORME e vorremmo un rimedio semplice e veloce per far passare quel dolore! E diciamo a noi stesse che se non riusciamo SUBITO a cambiare le cose…allora non SIAMO CAPACI e non ci riusciremo mai!

Ci diamo una sola possibilità….senza appello!Ci poniamo degli obiettivi irrealistici, non riusciamo a perseguirli e….ecco la FRUSTRAZIONE, la DELUSIONE, la nostra AUTOSTIMA CHE SI ABBASSA….!E finiamo in un altro circolo vizioso!

 

Credo che ora sia molto più CHIARO perchè la fretta  è una NEMICA DEL DIMAGRIRE!

 

Ok? E allora veniamo alla seconda domanda: come fare per uscire dal circolo vizioso in cui la fretta ci porta?

Dobbiamo imparare ad ASCOLTARE la fretta!

Cosa? Ma hai appena detto che è NEMICA!

Si! Ho detto che è NEMICA DEL DIMAGRIRE….NON TUA!!!

Quel desiderio di dimagrire velocemente, quella voglia di risultati subito hanno un loro motivo positivo di esistere che non si può ignorare.

 

Chiedi a te stessa:

 

Che vantaggio ho dal voler dimagrire SUBITO?

 

Magari che ti sentirai finalmente CAPACE in qualcosa,

magari che riuscirai a volerti più bene,

magari che dimostrerai a te stessa di valere quanto e più delle persone che ti circondano,

magari che potrai essere più amata,

magari che potrai realizzare un tuo sogno….e tanto altro ancora!

 

E’ importante che tu dia voce a questi bisogni, a questi desideri e poi che impari a perseguirli attraverso una strada DIVERSA dal dimagrire subito!

Più inizierai a stare bene con te stessa, più troverai un tuo equilibrio sano con il cibo!

 Questo è una dei SEGRETI più importanti per DIMAGRIRE e RIMANERE IN FORMA PER SEMPRE!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *